URBAN COCKTAIL GARDEN

Se anche voi non volete rinunciare a drinketti gustosi sul finire dell’estate, vi comunichiamo che è arrivato il momento di allestire in casa un corner di piante commestibili ed erbe aromatiche per profumare e decorare i vostri cocktail.

erbe aromatiche

Cocktail base GIN:

Per gli amanti del Gin, consigliamo aromi che si sposino con le botaniche del super alcolico.

Immancabile il rosmarino, ma anche il basilico alla liquirizia (vi ricordate che l’avevamo conosciuto grazie alle Aromatiche Clogia?) e il pelargonio al profumo di rosa.

erbe aromatiche

La verbena odorosa si sposa bene con un gin tonic più succo di limone.

Il timo limone, invece con un gin rosa, ad esempio il Sicilian Pink Grapefruit della Malfy, a base di pomplemo, rabarbaro, agrumi e anice.

Coltivazione: Posizionate i vasetti su un davanzale soleggiato o esterno coperto.

ERBE AROMATICHE PER MIXARE:

Profumo e consistenza, evitiamo infatti piante che si sciolgano o rovinino a contatto con i liquidi.

erbe aromatiche

• La Menta, imbattibile per Mojito e numerosi long drinks. Uno su tutti, il Mint Julep, che prevede unicamente tre ingredienti: menta, Bourbon e sciroppo di zucchero.

Ne esistono diverse varietà con cui giocare: menta fragola, menta cioccolato, menta romana, menta piperita.

• Il Ginger: conferisce ad ogni bevanda la giusta freschezza, esaltandone il gusto.

Godetevi un rinfrescante Moscow Mule, mixando vodka, ginger beer, succo di lime ed inserendo dello zenzero fresco.

Coltivazione: Entrambe queste piante sono di facilissima coltivazione, la menta si propaga in acqua per talea, lo zenzero si sviluppa velocemente dalla radice che acquistiamo al mercato! Non appena germoglia, lo rinvasiamo.

DECORAZIONI:

Per decorare il vostro calice, infine, andiamo a selezionare piantine semplici e colorate.

Come guarnizione potete aggiungere il cetriolo nano, la cui pianta presenta un portamento ricadente, della borragine, pianta dal potere antiossidante e antinfiammatoria, o delle fragoline di bosco.

Un drink molto trendy infatti è la rivisitazione del Bellini, con l’aggiunta di rabarbaro, fragoline e basilico.

Se invece siete amanti della lavanda, vi consigliamo un profumato Gin lemon con aggiunta di rametto di lavanda.

Coltivazione: per questo tipo di piante suggeriamo la coltivazione in balcone, in appositi vasi a riparo dal sole diretto.

cocktail con erbe aromatiche

E anche se oggi è lunedì, non rinunciamo al nostro aperitivino!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *