STRELITZIA VS BANANO

Strelitzia o banano? C’è molta confusione sull’argomento, facciamo chiarezza!

strelitzia

Dall’aspetto potrebbero sembrare due piante simili, ma sono invece molto diverse: il banano, originario dell’Asia, è una pianta erbacea della famiglia delle Musaceae con le foglie che nascono dal fusto; la strelitzia, di origini africane, è una pianta appartenente alla famiglia delle Strelitziaceae, caratterizzata da fusti legnosi che si ramificano dalla base.

Ve li raccontiamo nel dettaglio.

IL BANANO

strelitzia o banano

Il banano cresce fino a 2-3 metri di altezza, predilige le temperature elevate e un alto tasso di umidità. È consigliato tenerlo in appartamento o direttamente in terra, se si abita in una zona con clima mite: i giardini di Roma sono pieni di banani!

Viene coltivato principalmente ad uso ornamentale per la bellezza delle sue foglie e produttivo per i suoi frutti.

Le foglie, di dimensioni molto grandi, risultano spesso sfrangiate a causa del vento. 

Le sue inflorescenze, molto simili a quelle della strelitzia, compaiono in primavera; le femminili (da cui nascono i frutti) appaiono nella parte alta della pianta, quelle maschili più in basso. Solitamente fioriscono solo gli esemplari coltivati in terra di età maggiore di 10 anni.

LA STRELITZIA

La strelitzia raggiunge dimensioni più contenute del banano, si adatta ad essere coltivata sia indoor che in balcone e richiede una pulizia frequente delle foglie, dove si annidano i parassiti. 

È conosciuta per i suoi fiori spettacolari, che ricordano il becco di un airone, che assumono diverse colorazioni in base alla varietà.

strelitzia reginae 2

Gradisce abbondanti annaffiature, tranne che durante il riposo vegetativo – giugno e luglio – ma attenzione ai ristagni idrici! Ama l’umidità e le nebulizzazioni, vive bene in un terreno sabbioso e ben drenante.

Ma anche qui c’è da fare una distinzione tra Nicolai e Reginae.

La Strelitzia Reginae è la varietà maggiormente diffusa e coltivata dalle nostre parti. Ha un portamento cespuglioso ed è conosciuta anche come Uccello del Paradiso.

strelitzia reginae

È rinomata per la fioritura caratterizzata da fiori arancio e viola, che inizia in autunno e dura fino a primavera. Può fiorire anche cinque volte in una sola stagione, ma attenzione: non prima del quinto anno di vita, in cui possiamo considerare la pianta adulta e matura! 

La Strelitzia Nicolai, ha invece un portamento più eretto, le foglie più allungate disposte a ventaglio, che ricordano molto quelle del banano. É caratterizzata da una crescita più lenta rispetto alla Reginae, ma raggiunge altezze maggiori! I suoi fiori, si tingono di nuance che vanno dal rosso e blu scuro, ma solitamente appaiono solo in esemplari coltivati in terra.

strelitzia o banano

Voi quale avete? Fatecelo sapere nelle IG stories!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *