MUSICA PER LE PIANTE

Compriamo libri, leggiamo blog, ricerchiamo video tutorial, al fine di imparare quanto più possibile sulle piante e sui loro comportamenti. Valutiamo la posizione, l’esposizione, le correnti d’aria, le dosi di fertilizzante, ma abbiamo mai provato a valutare l’effetto che la musica ha sulla loro crescita? 

Sin dall’Ottocento degli studi in laboratorio hanno rivelato quanto le piante fossero influenzate da fattori esterni dimostrando come i vegetali possano percepire stimoli sensoriali differenti, tra cui i suoni. Le vibrazioni prodotte dalla musica infatti, hanno il potere di favorire lo sviluppo dei vegetali in quanto accelerano il movimento delle cellule.

musica per piante

Un po’ di scienza

La musica può avere due tipologie di influenza sulle piante:

  • Meccanica – dovuta agli effetti meccanici del suono (risonanza, pressione, vibrazioni);
  • Elettrominietica – dovuta agli effetti elettromagnetici del suono, condotti da risonanze e vibrazioni energetiche.

I risultati di vari esperimenti hanno evidenziato quanto le piante trattate con suono a intermittenza crescessero meglio di quelle che non erano state sottoposte ad alcun suono.

A tal proposito abbiamo deciso di creare una playlist su Spotify che aggiorneremo ogni venerdì, per accompagnarvi nelle attività di giardinaggio e annaffiatura delle vostre piante.

Dose consigliata di musica: 3 ore al giorno!